Fuga felice verso Villa Fiori Beach.

Non capita spesso che io recensisca un ristorante o un albergo e quando ciò accade non c’è altro motivo se non il sincero gusto di raccontare un’ esperienza vera. A Villa Fiori ormai andiamo da quasi sette anni e a parte qualche piccola interruzione non siamo più riusciti a non trascorrervi almeno due o tre giorni durante l’estate. Per noi è come andare in un’altra casa in cui ci sentiamo a nostro agio, accolti e coccolati, semplicemente, come se l’assenza ed il distacco non ci fossero mai stati.

IMG_5930

Siamo arrivati a Villa Fiori come spesso capita a noi: casualmente . Conosco la zona di Menfi e dintorni da più di vent’anni e l’ho sempre amata; con i miei genitori usavamo affittare una casetta per un mese o quindici giorni durante l’estate, a volte capitava anche di andare in campeggio. Il mare di Porto Palo e del lido Fiori è davvero meraviglioso, pulito e freddo con una spiaggia dorata, selvaggia e mai affollata.

IMG_1925

Dopo più di vent’anni è quasi tutto rimasto uguale come se il tempo non fosse mai passato, come se stranamente gli esseri umani non avessero scalfito il fascino di una natura selvaggia e quasi incontaminata.

IMG_5966

Sette anni fa circa, in una giornata di Maggio decidemmo di scappare da Palermo per una veloce vacanza che ci togliesse lo stress accumulato durante l’inverno, dovendo scegliere un luogo rilassante e familiare, per me fu automatico dirigermi al lido fiori, il posto di mare più rasserenante che io conosca. Considerando che una fuga è immediata e non organizzata, quando arrivammo vicino al mare, non avevamo né dove mangiare né dove dormire, ma percorrendo una stradina del lido fu come un colpo di fulmine, ci fermammo davanti a quella che poi divenne la nostra “casa” preferita per l’estate.

IMG_6140

A parte la bellezza semplice e solare della struttura, quello che subito ci colpì fu la gentilezza dei gestori che si premurarono di farci mangiare del cibo tipico locale, in un orario di chiusura, tra bruschette, olive, pomodori secchi e salumi ci sentimmo davvero rifocillati e felici. Poi rimanemmo a dormire in una delle stanze così tranquille e belle, arredate con calore e gusto dal proprietario della struttura che prima di intraprendere questa attività, lavorava con arte il legno. Ed è così che ci siamo affezionati alle nostre chiacchiere mattutine,

IMG_5927

alla famiglia che gestisce Villa Fiori: la signora, persona di grande gentilezza e sensibilità, il marito simpatico e schietto (che tra l’altro una volta ci ha fatto fare una indimenticabile “passeggiata” sulla sua barchetta), i figli, in particolare il più piccolo che abbiamo conosciuto pian piano parlando di musica, politica, fotografia, religione, mare, cibo e che negli anni è diventato un bravissimo chef, deliziandoci  e sorprendendoci di volta in volta con le sue creazioni gastronomiche.

IMG_6167

A Villa Fiori ci rilassiamo sempre, magari arriviamo nervosi e stanchi, con i capelli dritti sulla testa, ma subito troviamo la nostra dimensione che ci fa sempre sognare di trasferirci prima o poi in quei luoghi meravigliosi.

IMG_5895

Il silenzio, il sole caldo del sud della Sicilia, la cura dei particolari, il vento leggero, la sabbia dorata, l’acqua fredda di un mare incontaminato che si trova a pochissimi passi dalla  Villa, il turismo poco invadente, il sorriso di ogni giorno, la chiacchierata post cena, la cena a cui difficilmente riusciamo a rinunciare perché il gusto dei ravioli di cernia, delle tagliatelle con quei sughetti deliziosi profumati di pistacchi, gamberetti, scorzette di limone, quel pesce gustoso e fresco,

IMG_6169

magari fritto con delicatezza e raffinatezza, ci ritemprano anche il cuore: cucinati con affetto e con passione da un giovane che sta trovando la sua strada e che in quello che cucina mette tutta la sua arte, la sua curiosità, la sua apertura mentale e quel pizzico di Sicilia che fa sempre bene.

Insomma questi sono gli ingredienti principali che noi troviamo nella nostra vacanza sempre troppo breve al Villa Fiori,  come si fa a non essere felici passeggiando tra le dune di sabbia, i gigli bianchi, vedendo meraviglie come la riserva della foce del Belice con il suo fascinoso vecchio ponte,

IMG_6028

la spiaggia dei Fiori, gli scogli delle Solette,

IMG_5812

coccolati da un’ottima accoglienza e da un cibo delizioso? A me basta questo, almeno per un po’  e quando mi sono trovata  alla foce tra il fiume ed il mare che fondevano insieme le loro acque, nella nostra assoluta solitudine ho sentito che solo la comunione con la natura può far realmente dimenticare le sofferenze dell’ esistenza di cui in fondo i  granelli di sabbia dorati trascinati dal vento sono un po’ la metafora, siamo così piccoli in un universo così grande e meraviglioso.

IMG_6064

La vacanza a Villa fiori beach è ideale per tutti: per coppie in cerca di pace, per famiglie con bambini, per i giovani (se hanno la possibilità di spostarsi verso il piccolo centro di Porto Palo, più animato anche la sera), per gli amanti della natura, per chi ama le passeggiate a piedi o in bicicletta, per chi vuole andare a mare dimenticando di possedere un’automobile, per chi cerca un punto dove fermarsi e fare delle escursioni nel sud della Sicilia, per chi ama il viaggio enogastronomico. C’è tutto, dal bosco al fiume, al mare, c’è pure il lago Arancio poco distante, c’è vicinissima Sciacca che è molto viva da ogni punto di vista, ci sono i templi di Agrigento o di Selinunte da poter visitare, insomma cosa aspettate?

Scappate subito anche voi verso Villa Fiori beach.

Per vedere le foto del lido Fiori, le Solette, Giache bianche, Serrone Cipollazzo, Collina “Capparrina di Mare”  pubblicate nella pagina facebook di Agave Palermo clicca qui

Per vedere le foto della Riserva naturale della foce del Belice pubblicate nella pagina fb di Agave Palermo clicca qui 

Annunci

5 thoughts on “Fuga felice verso Villa Fiori Beach.

  1. Ti confesso che avevo già adocchiato Villa Fiori nel tuo precedente post su Menfi. Mi piacerebbe moltissimo riuscire a venire in Sicilia, ma con l’auto è un delirio e con l’aereo, poi sei senza auto… E’ proprio quella la zona che vorrei visitare. Secndo te si può risolvere il rebus, diciamo entro questa estate?

    • Puoi cercare aerei per Palermo o per Trapani, sempre a un’ora circa di distanza da lì. L’auto è molto utile per quelle zone perchè in Sicilia i collegamenti non sono il massimo e con i pullman rischieresti di perdere giornate intere e di non trovare dei posticini che non si possono raggiungere a piedi ma che vale la pena vedere. L’ideale sarebbe noleggiarne una direttamente in aeroporto, potresti contattare delle agenzie e ritirare la macchina direttamente all’aeroporto, non credo costi troppo. Secondo me puoi farcela, magari con un last minute trovi pure dei prezzi migliori!

  2. Che bellezza Agave….. Con questo racconto dai proprio il senso del rilassamento e del lasciarsi alle spalle la vita di tutti i giorni. Veramente un bel posto…… Davvero viene voglia di far subito le valige è scappare. Buona giornata!!!!! Enza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...