Guestbook

I nostri guest books sono tra i doni più preziosi che abbiamo. Di tanto in tanto li rileggiamo e ricordiamo i nostri carissimi ospiti. Ci ricordiamo i bei momenti trascorsi in questi anni. Ci ricordiamo delle chiacchierate, spesso profonde, fatte la mattina durante le colazioni. Gli svariati argomenti, le risate fatte insieme, (anche con barzellette raccontate in inglese maccheronico), l’entusiasmo in chi approcciava per la prima volta a Palermo, la curiosità dei tanti nel conoscere le tradizioni e le usanze. Lo stupore di chi osservava delle stranezze oppure delle ritualità per noi normali, ad esempio i tanti sposi in posa davanti ai monumenti, le case ancora bombardate, la gente sempre in strada a tutte le ore del giorno e della notte, il traffico pazzesco, i monumenti, i ricchi mosaici, le luminarie ornamenti durante le tante feste di quartiere.
C’era anche chi trovava delle similitudini con le loro città, chi ci faceva tante domande e non sempre era facile trovare delle risposte, chi parlava di politica, chi di arte, chi ci parlava di sé.
E poi tanti bambini che si divertivano con poco e che ci facevano rallegrare. Chi ci raccontava quello che aveva fatto il giorno prima e chi più timido parlava meno, ma esprimeva con lo sguardo la sua contentezza nel conoscere Palermo.
Ci siamo umanamente arricchiti tantissimo con i nostri ospiti, e tutti, con le loro differenze ci hanno lasciato qualcosa. Siamo sicuri che la Sicilia ha lasciato in tutti un bel ricordo.

Qui abbiamo pubblicato alcune immagini dell’ultimo guestbook, ma prossimamente ne metteremo altre
Annunci